HOTELS, RESTAURANTS, SHOPPING, ARTS AND EVENTS IN VENICE & VENETO


Ormai sei satollo: dopo un paio di giorni a Venezia, in onore alla cucina locale, hai mangiato più polenta e risotti che in tutto il resto della tua vita e – anche se è tutto buonissimo -  è venuto il momento di rivedere il menu.

Dal momento che ci è stato instillato nella mente, negli ultimi dieci anni, il mantra che siamo quello che mangiamo, il subconscio cerca sempre di spingerci verso pasti leggeri e freschi: e la prima cosa che viene in mente quando si è fuori casa è il sushi.  E’ molto cool, oltre che gustoso, e soprattutto è magro il che significa che si può affrontare la passeggiata del dopopranzo sentendosi leggeri e pieni di energia e avere la possibilità di vedere più cose; oppure, se il sushi lo ordinate per cena, potrete di concedervi di scorrazzare fino a notte fonda per i bacari veneziani, senza avere il crollo da digestione lenta.  Inoltre anche la cucina veneziana contempla il pesce crudo in diverse varianti, quindi potrebbe succedervi di assaggiare l’uno e l’altro in un menu fusion.

Per secoli Venezia è stata la porta verso l’Oriente, il punto di scambio tra Oriente e Occidente. Permettendo a una moltitudine di persone il transito e il commercio sul suo territorio ha acquisto le usanze, i sapori e le materie prime provenienti da paesi anche molto lontani. Questo insieme di culture e di ricchezza ha ovviamente svolto un ruolo importante nella formazione di Venezia e del suo patrimonio. L’uso delle spezie (pepe, cannella, chiodi di garofano e noce moscata) in alimenti veneziani, così come la cultura gastronomica del risotto, riflette l’influenza che l’Est ha avuto sulla cucina veneziana. E i commerci, che sempre ha intrattenuto con L’Europa e il Medio Oriente, hanno favorito questa sua capacità di fare propria la diversità culturale e considerarla un vantaggio. Così, se avete voglia di qualche gusto autentico dalle Indie o dalla cina e dal Giappone, Venezia offre anche questo.

Ecco la nostra scelta per mangiare il sushi a Venezia e, se preferite il gusto del curry, scorrete il testo fino agli ultimi indirizzi, troverete uno dei migliori ristoranti indiani di Venezia.

- SUSHI -

Luna sentada, Sestiere Castello 5018. Tel. 041 3097891
Un buon mix di cucina asiatica e  piatti tipici veneziani. Questo è un ristorante che cerca di ritrovare in cucina l’antico equilibrio tra l’Oriente e l’Occidente. Aspettatevi più di un pasto – il loro menu vi porterà in viaggio dalla laguna fino a terre lontane. (Chiuso il mercoledì)

Naranzaria, Sestiere San Polo 130. Tel. 041 7241035
Vicino al mercato del pesce di Rialto, e già questo è sinonimo di qualità: pesce fresco garantito. Al ristorante Naranzaria, una tipica osteria veneziana, servono anche piatti esotici e il sushi. Lo chef Akira prepara sia piatti di pesce che di carne e, se preferite qualcosa di caldo, potete ordinare il tabbouleh vegetariano o il salmone cotto al sale e insaporito con il Brie o la coda di rospo con zafferano e sale rosso. Una cucina creativa che soddisfa una vasta gamma di gusti. (Chiuso il lunedì)

Mirai Creative Sushi, Sestiere Cannaregio 227. Tel. 041 2206517
A pochi passi dalla stazione ferroviaria, Mirai è stato il primo ristorante giapponese ad aprire a Venezia. Lo chef Norio Nishibori prepara una selezione creativa di sushi, sashimi, tempura, shisoten – specialità tradizionali giapponesi preparate in modo creativo con frutti di mare di qualità. Da accompagnare al pasto anche bevande tipiche come il sakè e la birra giapponese e da provare come  aperitivo il cocktail a base di sakè.

City Coffee & Sushi, Piazzale San Lorenzo Giustiniani 16/18, Mestre. Tel. 041 971144
Il locale per mangiare sushi se soggiornate a Mestre, in terraferma – si tratta di un ristorante specializzato in sapori esotici: Sashimi, Hosomaki, Nigiri, seguito da udon vegetariano o frutti di mare, pollo al curry con verdure e riso o la teriyaki, tempura, temaki, uramaki e futomaki – una squisita cucina giapponese preparata con creatività. (Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena – Chiuso il lunedì a cena)

- CUCINA INDIANA -

Ganesh Ji, Sestiere San Polo 2426. Tel. 041 719804
Questo è stato il primo ristorante indiano di aprire a Venezia nel 1997. Lo chef esperto, Singh Prhpal, mette insieme piatti autentici con spezie e riso importati direttamente da India e Bangladesh. Si servono sia piatti di carne che di pesce, e anche proposte per vegetariani. Una posizione incantevole con tavoli proprio sul canale, dove è possibile sedersi, godere di una vista incredibile, e prezzi ragionevoli, cibo gustoso indiano. (Chiuso il mercoledì)

a cura di Sarah Hardwick

Dati utili